Le Pietre Morbride
Soft Stones

 

 

Le pietre di fiume diventano animali
di Isabella Groppali

 

La storia ha inizio con quattro  piccoli cani. Quattro anime meravigliose , che nel corso degli anni vengono ad arricchire la mia vita.

Averli accanto è come attingere  ogni giorno ad una inesauribile fonte  di affetto e si crea un rapporto scambievole di sentimenti e di emozioni, che essi esprimono con sorprendente intensità.

E’ incredibile la gamma infinita di espressioni di cui sono capaci.

Adoro guardarli, starli ad osservare, e mi stupisco costantemente di quanto riescano a comprendere e a farsi capire.

Incomincio quindi a divertirmi nel cercare di fissare le loro espressioni più belle, le pose più tenere,gli  sguardi più intensi, sforzandomi  il più possibile  di catturare quel brillio, quella luce che  sempre hanno  negli occhi.

Sperimento i supporti più diversi: la pietra, la tela, il legno… e non so come, nonostante i miei studi classici, poi linguistici, e nonostante non sia  una pittrice, avendo anzi  sempre prediletto  il disegno, ovvero il tratto, più che la pennellata, mi ritrovo ad un certo punto ritrattista di cani e di altri animali, in una piccola attività parallela, gioiosa tappa  lungo il sentiero della serendipità.

 

English version

 

   

 

Credits

Accessi dal 2 novembre 2009


Aggiornato il : 23 Luglio 2016

 


Scrivimi

 
Scarica il mio banner

 

Free Guestmap from Bravenet.com